Fabio Rovazzi: Cantautore miracolato o genio del marketing 2.0?

Su Fabio Rovazzi si potranno dire tante cose: Che le sue canzoni siano solo bassi pompati ed autotune, che non sappia cantare, che non faccia abbastanza rime da potersi considerare rapper, che il suo successo sia solo commerciale e per alcuni immeritato, ma, caspita, se ha capito come vendersi e come spopolare sui social media! Potrebbe essere considerato il social media manager supremo… Ogni suo video è atteso dai ragazzini come una volta si attendeva il Natale, ogni volta ci si chiede cosa avrá partorito la sua mente. In linea di massima si potrebbe affermare che ogni sua canzone con video annesso sia un compendio di tutto ciò che diventa virale sull’internet tricolore, basta leggere anche solo i titoli per rendersi conto di trovarsi davanti ad un videomeme, in cui campeggiano tutti i luoghi comuni sdoganati dalle pagine social, i personaggi trash più acclamati e chiacchierati del piccolo schermo e dello stesso microcosmo YouTube o di Internet in generale. Ogni suo video musicale è ricco di citazioni verbali e visive (il font á la “Stranger Things” nella sua ultima “fatica” ad esempio), i camei di Marco Morrone alias Saluta Andonio, Maccio Capatonda, il ciuffocolorato Danti, il motociclista di Può accompagnare solo, meglio noto come William Solo, Lodovica Comello e Frank Matano, da IGT o di Salvatore Esposito, il rampollo di Pietro Savastano nella fortunata serie Gomorra. Insomma, tutto ciò che un frequentatore medio di Internet e TV vorrebbe vedere, resta inspiegabile il mancato coinvolgimento di Gabriella Nardini, la mitica Kissy Teramo del 118 (problemi sui compensi?) Ormai è acclarato che la nuova vita di J-Ax è quella di produttore discografico imborghesito, che ha creato il nuovo impero discografico con l’amico Fedez, (onnipresente nei video dello youtuber milanese)  tramite la società discografica Newtopia, che produce il duo e lo stesso Rovazzi. Infine, non poteva scegliere duettante migliore (si usa ancora questa parola?) dell’uomo che ha reso Facebook un luogo a prova di cinquantenne, un luogo amichevole ed educato, fatto di risposte amichevoli ai fan e risposte disarmanti per gli haters: nientemeno che Gianni Morandi, una pietra miliare della musica italiana che, in tempi di crisi, si è riscoperto soggetto per le foto della moglie Anna (compare nel video). Senz’altro una decisione che delizierà i fanatici di Facebook, ma renderá più “a misura di adulto” il prossimo tormentone sfonda like di un giovane che ha capito alla perfezione cosa il fruitore medio cercasse.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...